Le idee

Prepararsi al Natale
senza alcuno stress

Prepararsi al Natale <br />senza alcuno stress
Ansia, tensione e preoccupazioni in vista del grande evento rischiano di rovinare l’atmosfera che precede il 25 dicembre

Prepararsi al Natale
senza alcuno stress

Ansia, tensione e preoccupazioni in vista del grande evento rischiano di rovinare l’atmosfera che precede il 25 dicembre

Il periodo che precede il 25 dicembre dovrebbe essere all’insegna dell’affetto tra familiari, del raccoglimento e del calore dello stare insieme. Non sempre, però, le settimane che anticipano il Natale sono così piacevoli: spesso, infatti, le preoccupazioni per il pranzo, l’ansia per lo shopping all’ultimo minuto o la corsa alle decorazioni fanno sì che l’agitazione prevalga sulla serenità.

Come fare, dunque, per distendere gli animi e portare un po’ più di leggerezza nelle proprie case? Per evitare di trovarsi in una situazione di stress e tensione è importante, per prima cosa, prendersi del tempo. Il trucco da seguire consiste nel fare compere entro le prime settimane di dicembre e nel preferire gli orari in cui è minore il rischio di incappare in code alla cassa.

Per un maggiore ordine mentale e per mettere da parte la sensazione di stress potrebbe rivelarsi utile compilare una lista, suddivisa in argomenti tematici. Un buon punto di partenza potrebbe essere suddividere un foglio di carta in quattro quadranti, con i regali da fare, l’occorrente per il pranzo di Natale, gli appuntamenti e le commissioni. Ogni lista, poi, andrebbe scandita per voci, così da non dimenticare nulla. Ad esempio, per quanto riguarda i regali andrebbe fatto un elenco di tutti i doni previsti, abbinati al nome del destinatario e al negozio in cui effettuare l’acquisto. Si tratta di un semplice gesto, che aiuta a distendere i nervi e ad allentare la tensione, mantenendo il controllo della situazione.

Per avvicinarsi al Natale senza stress, inoltre, la questione budget non va trascurata, soprattutto se una delle preoccupazioni consiste nel far quadrare i conti. In questo senso, vale la pena farsi aiutare da una delle numerose applicazioni finalizzate a tenere traccia delle spese effettuate.

Potrebbe aiutare anche il fatto di programmare le sedute di shopping, evitando di passare da un negozio all’altro alla ricerca dell’ispirazione. Meglio, inoltre, considerare l’opzione di effettuare regali multipli: uno stesso dono, che sia una candela o una scatola di cioccolatini, può andare bene a diversi destinatari, che non si conoscono tra loro. In questo modo si riducono i tempi dedicati alla selezione del «pensiero perfetto», che spesso non esiste, e si attenua l’ansia da prestazione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Benessere
  • 1