Salute

Stress ossidativo:
come combatterlo

Stress ossidativo: <br />come combatterlo
Inquinamento, fumo, raggi del sole e stress eccessivo potrebbero causare un aumento dei radicali liberi, dannosi per l’organismo.

Stress ossidativo:
come combatterlo

Inquinamento, fumo, raggi del sole e stress eccessivo potrebbero causare un aumento dei radicali liberi, dannosi per l’organismo.

Il fumo, l’inquinamento, l’abuso di medicinali, lo stress prolungato e anche i raggi del sole sono tutti fattori che, a lungo andare, aumentano la produzione di radicali liberi nell’organismo. Questi ultimi sono molecole molto reattive e ossidanti prodotte dal metabolismo dell’ossigeno, dunque dalla respirazione. Gli ossidanti svolgono diverse funzioni nel nostro organismo come, ad esempio, aiutare a distruggere i batteri durante le infiammazioni. Ovviamente il nostro corpo ha dei meccanismi per difendersi dall’azione nociva dei radicali, ma quando questi sono superiori alla capacità antiossidante della cellula si viene a creare una condizione definita stress ossidativo. Tale disturbo può creare conseguenze severe per l’organismo ed è spesso associato a diverse patologie come le cardiopatie, artrite e malattie degenerative.

Come rendersi conto che il proprio corpo sta vivendo questa difficoltà? Innanzitutto, è fondamentale fare attenzione alla salute della pelle; lo stress ossidativo aumenta la probabilità di alterazioni cutanee come la vitiligine, causata dalla scarsa presenza di melanina nella pelle, ma stimola anche la secchezza, la comparsa di rughe e quindi un invecchiamento precoce. Un altro segnale è una maggiore perdita e fragilità dei capelli, che tendono a spezzarsi con facilità. Per proteggere l’organismo dallo stress ossidativo è importante evitare azioni che possano causare un aumento di radicali liberi, come il fumo di sigaretta e l’eccessiva esposizione ai raggi solari.

Un altro comportamento utile è assumere sostanze antiossidanti: la vitamina C, la vitamina E e i flavonoidi sono molecole ampiamente presenti in frutta, verdura, semi oleosi e oli vegetali. Per contrastare lo stress ossidativo, in sostanza, bisogna iniziare a cambiare lo stile di vita. Tra i numerosi impegni della giornata, fonti inevitabili di stress, è fondamentale prendersi della pause in modo da non sovraccaricare fisico e mente. Importante è anche seguire una dieta sana ed equilibrata; molti alimenti, infatti, sono una vera e propria fonte di antiossidanti naturali. Basti citare, tra gli altri, i frutti rossi, l’avocado, gli agrumi, i broccoli, i pomodori, il cacao amaro, i cereali integrali, il tè verde, il pesce e gli oli vegetali ricchi di acidi grassi polinsaturi. Inoltre, è possibile monitorare la concentrazione di radicali liberi nel proprio organismo rivolgendosi al medico di base che prescriverà specifici test di laboratorio. Lo specialista, poi, potrebbe consigliare un integratore alimentare per i periodi di maggiore difficoltà.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Benessere
  • 1