Manicure

Unghie belle e curate
anche in quarantena

Unghie belle e curate <br />anche in quarantena
In questi giorni è necessario prendersi cura di se stesse, con una beauty routine quotidiana e trattamenti fai da te

Unghie belle e curate
anche in quarantena

In questi giorni è necessario prendersi cura di se stesse, con una beauty routine quotidiana e trattamenti fai da te

La maggior parte delle donne ne è certa: non è il fidanzato e nemmeno la mamma, ma è l’estetista la persona di cui sentiamo più nostalgia in questa quarantena. Senza di lei ci sentiamo perse e in balia di ricrescite, pelle secca e unghie da licantropo. Essere costrette in casa, però, non ci impedisce di prenderci cura di noi stesse; anzi, può essere un modo per trascorrere il tempo concedendosi una piccola coccola. Nella beauty routine quotidiana un’attenzione particolare la devono avere mani e unghie. Molte di noi sono abituate a recarsi abitualmente dall’estetista per applicare il gel o lo smalto semipermanente e ora con i centri chiusi si ritrovano con una brutta ricrescita da gestire. In questi casi bisogna fare di necessità virtù, ricorrendo al fai da te.

Per prima cosa è importante rimuovere lo smalto vecchio: per farlo occorrono solvente e lima. Per eliminare lo strato superficiale del gel o del semipermanente è necessaria una lima dalla grana piuttosto grossa, con la quale grattare delicatamente l’unghia evitando di farsi male. Il secondo step è quello di poggiare sopra l’unghia dei batuffoli di cotone imbevuti di solvente per qualche minuto, avvolgendo poi il dito con un pezzetto di carta di alluminio, fino a ricoprire tutta la punta. In questo modo il solvente agirà più facilmente rimuovendo anche l’ultimo strato di smalto.

Una volta rimosso il gel è importante idratare la pelle e l’unghia, inevitabilmente indebolita dal trattamento piuttosto aggressivo. In questo periodo di isolamento, inoltre, la pelle tende a risentire del clima secco di casa, diventando più fragile e più facilmente esposta alle screpolature. Si raccomanda quindi applicare più volte durante il giorno una buona crema idratante, che andrà a nutrire la cute in profondità. A questo punto si può scegliere di lasciare le unghie al naturale, regolandone la lunghezza con la limetta e passando solo un velo di top coat trasparente, oppure provare a realizzare da sole uno smalto simile a quello professionale.

Per applicare lo smalto semipermanente in casa è necessario avere una lampada a raggi UV, che è possibile acquistare anche online. Dopo aver limato con delicatezza la superficie dell’unghia, si deve prima stendere uno strato sottile della base che, una volta asciutta, sarà poi coperta dallo smalto semipermanente del colore che si preferisce. La mano andrà infine lasciata asciugare sotto la lampada per almeno un minuto. Si può decidere di fare una seconda passata, per rendere il colore più intenso, e ultimare il tutto con uno strato di top coat lucidante.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Benessere
  • 1