L’idea

Addobbare la casa
... senza «strafare»

Addobbare la casa <br />... senza «strafare»
Ecco qualche consiglio utile su come portare lo spirito del Natale nella propria abitazione. Occhio, però, a non esagerare

Addobbare la casa
... senza «strafare»

Ecco qualche consiglio utile su come portare lo spirito del Natale nella propria abitazione. Occhio, però, a non esagerare

Arredare la casa in vista delle feste senza stress? Una missione... possibile. L’importante è non ridursi all’ultimo giorno. In questo modo si ottimizzano i tempi e si ha la possibilità di riflettere con più calma su cosa si desidera veramente. A Londra il noto negozio Selfridges in Oxford Street ha inaugurato il suo Christmas Shop già il 31 luglio scorso, ovvero 147 giorni prima di Natale.

Loading the player...
GUARDA IL VIDEO — Decorare l’albero di Natale: 7 proposte per tutti i gusti

Come fare, allora, per abbellire la propria abitazione per le feste? Se è vero che ogni Paese e ogni famiglia ha le proprie tradizioni, alcuni consigli possono essere universalmente validi per unire al meglio atmosfera ed eleganza, senza però cedere alle esagerazioni.

Sarebbe bene dedicarsi agli addobbi durante il fine settimana per coinvolgere tutta la famiglia: sia i più piccoli, che possono gioire di questo momento magico e creativo, sia gli adulti, che hanno l’occasione di tornare bambini e di staccare dalla routine di ogni giorno.

C’è poi chi desidera preparare un abete, vero o finto che sia, altissimo, pieno di palle di Natale e brillante per via di tutte le luci intermittenti che ne evidenziano forma e proporzione.

Ciò è concesso, ma attenzione a non addobbare tutta la casa in questo modo: basta infatti qualche semplice adesivo natalizio da attaccare ai vetri delle finestre e delle candele per creare la l’atmosfera giusta.

Attenzione poi alla sostenibilità, un tema quanto mai attuale: si consiglia quindi di scegliere alberi veri (e non realizzati in plastica), magari acquistati nel vivaio vicino a casa, e di puntare su accessori fatti di materiale riciclato o, comunque, riciclabili. Meglio poi acquistare luminarie a Led a basso consumo energetico, che evitano sprechi.

Una volta passate le feste, è sempre bene rimettere tutto al proprio posto per liberare spazio, tenere ordine e soprattutto non dare un’impressione di noncuranza. In questa fase di sistemazione generale post-festività, si può fare del sano «decluttering», eliminando le decorazioni che si sono rotte e che non si possono aggiustare, come pure le luci che hanno smesso di funzionare, così da non conservare inutilmente troppi oggetti ingombranti e dalla dubbia utilità.

In altre parole, ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa: solo così tutta la bellezza del Natale troverà perfetto compimento in un ciclo naturale, che si ripete ogni anno, fatto di rinascita e della gioia che questa stessa rinascita regala a grandi e piccini.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1