Stile di vita

Arredare la casa
col metodo friluftsliv

Arredare la casa <br />col metodo friluftsliv
La filosofia norvegese che punta sulla connessione con la natura sta conquistando anche gli spazi interni delle nostre abitazioni.

Arredare la casa
col metodo friluftsliv

La filosofia norvegese che punta sulla connessione con la natura sta conquistando anche gli spazi interni delle nostre abitazioni.

Nonostante il nome difficile da pronunciare, la filosofia norvegese friluftsliv ha tutte le carte in regola per entrare a far parte delle nostre vite, come accaduto con il concetto danese «hygge». Al contrario di quest’ultimo, che puntava tutto sul godere dei semplici piaceri tra le mura domestiche, il friluftsliv invita a farlo all’esterno, abbracciando la vita all’aria aperta e spronando le persone ad avvicinarsi alla natura anche attraverso le piccole cose, come respirare l’aria fresca al mattino.

Questa filosofia non fa riferimento a un’attività particolare o a sport estremi, perché la sua vera essenza sta nel trovare la strada che ci porta alla natura senza perseguire un obiettivo determinato, ma solo per il gusto di essere lì. Secondo gli esperti del settore, il friluftsliv è destinato a essere una tendenza di quest’anno. Questo trend è stato favorito dal fatto che, a causa della pandemia, abbiamo trascorso più tempo in casa e il lockdown ci ha ricordato l’importanza di condurre una vita green, ma soprattutto quanto sia prezioso il dehors. Sempre più persone, dunque, stanno abbracciando il friluftsliv, utilizzando con maggiore frequenza gli spazi outdoor e cercando di portare gli interni anche all’esterno.

In questo modo, il metodo norvegese diventa una fonte di ispirazione per abbattere – in senso metaforico – i muri che ci separano dal «fuori». Ciò si realizza, ad esempio, rendendo più accoglienti balconi, terrazze, cortili e giardini. Già nella progettazione degli arredi si assisterà maggiormente a una sorta di «nomadismo»: i nuovi protagonisti saranno i prodotti polifunzionali, con forme mutevoli che si adattano a ogni stanza. Ciò si deve al fatto che ormai i confini tra gli ambienti non sono più così marcati. L’attenzione, poi, verrà rivolta non solo all’esterno ma anche agli interni, che verranno sempre più conquistati dalla natura. Questa tendenza include piante, decorazioni a tema botanico e arredi dall’animo green come legni profumati, sugheri e fibre intrecciate.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1