Arredo

Atmosfere di campagna
per la casa di città

Atmosfere di campagna <br />per la casa di città
Per chi ama gli scenari rurali è possibile ricreare un ambiente agreste anche nei centri urbani: il segreto è nei materiali

Atmosfere di campagna
per la casa di città

Per chi ama gli scenari rurali è possibile ricreare un ambiente agreste anche nei centri urbani: il segreto è nei materiali

Case dagli spazi aperti, arredi dal design antico e ricco di storia, dettagli carichi di ricordi, natura e autenticità: il mondo della campagna, anche nelle sue case, si distingue da quello della città per una forte ricerca di significati ed elementi naturali, anche nelle piccole cose.

Chi ama questo stile può facilmente ricrearlo anche in attici, villette o appartamenti situati in ambienti urbani, compresi quelli delle grandi città, seguendo però alcuni accorgimenti specifici. La prima regola, in particolare, è quella di fare attenzione ai materiali: per ricreare l’atmosfera di una casa di campagna è necessario infatti prediligere i più semplici e naturali, primo fra tutti il legno. Gli interni dovranno arricchirsi di questo elemento nei pavimenti o nei soffitti, magari con l’aggiunta di travi a vista. Anche nei complementi d’arredo il legno gioca un ruolo importante: sedie, credenze o tavoli vanno scelti puntando su questo elemento e, perché no, possono essere riutilizzati anche mobili vecchi.

Il riciclo è un valore fondamentale per chi sceglie mobili di campagna, che può trovare nel recupero la possibilità di personalizzare oggetti ricchi di storia e fascino. Antichi bauli, cassettiere retrò, orologi a muro e cassapanche di famiglia possono quindi uscire dalle soffitte e, con un po’ di olio di gomito, ritrovare lo splendore dei tempi andati, magari rinnovando l’immagine con una tinta pastello.

Il colore è infatti un altro degli ingredienti principali delle case di campagna, che amano il cromatismo più rilassante e ricco di calore, ma non troppo vivace: verdi e rosa pallidi, rossi e blu poco intensi, sabbia, marroni e gialli dai toni vicini alla terra caratterizzano questi ambienti, personalizzando con la loro particolarità ogni dettaglio. È proprio per questo che anche i tessuti diventano centrali, in particolare quelli a fantasia: fiori, trapunte, riproduzioni di elementi naturali e trame classiche sono perfette per la zona giorno, a patto che si abbinino fra loro. Ben accetti anche i tappeti, purché siano di un tessuto non troppo pesante.

Una stanza davvero importante per chi è alla ricerca delle atmosfere rurali è la cucina, che può essere arricchita da piatti in porcellana con microfantasie, accessori in rame e, per chi ne dispone, forni a legna o dalla forma vintage. Un occhio di riguardo va dato al bagno, che dovrà ospitare elementi in legno e ottone, nel pieno stile delle cascine antiche.

Spazio anche alla fantasia e all’originalità: il miglior modo per esprimerle è dare nuova vita agli attrezzi di campagna, magari usandoli in maniera alternativa. Un rastrello può diventare un attaccapanni, una vecchia cassetta per gli attrezzi un suppellettile per il salotto o l’angolo studio e un bidoncino in alluminio per il latte può trasformarsi in un vaso: in una casa di campagna degna di questo nome, infatti, non possono mancare piante e fiori.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1