Gli spunti

Cinque idee originali
per i muri della cucina

Cinque idee originali <br />per i muri della cucina
Dalle piastrelle in legno alle superfici di lavagna, le migliori strategie per personalizzare l’ambiente a partire dalle pareti

Cinque idee originali
per i muri della cucina

Dalle piastrelle in legno alle superfici di lavagna, le migliori strategie per personalizzare l’ambiente a partire dalle pareti

La cucina è uno degli ambienti più vissuti della casa: non solo un luogo di servizio dove preparare colazioni, pranzi e cene, ma il vero cuore pulsante della vita domestica, ideale per condividere, chiacchierare e rilassarsi. Ecco perché è importante renderlo accogliente e confortevole, senza rinunciare all’eleganza. Una buona idea per riuscire nell’intento è curare con particolare attenzione la decorazione delle pareti. Basta poco per ravvivare questa stanza e trasformare le mura in autentiche protagoniste di stile.

Se in cucina c’è il parquet, è possibile riprenderne il fascino con piastrelle geometriche in legno da posizionare dietro ai fornelli. Oltre a decorare la parete, questi elementi saranno anche in grado di proteggere una porzione notoriamente delicata del muro. Per aggiungere un tocco di stile si possono sviluppare suggestive linee geometriche, come esagoni posizionati in modo sfalsato.

Un’idea interessante, per chi ha mobili della cucina neri, è decorare le pareti dello stesso colore. L’effetto total black è di sicuro fascino: per aggiungere una punta di eleganza è possibile inserire elementi bianchi, a contrasto. Questa soluzione è perfetta per tutti coloro che amano osare, ma serve avere qualche accortezza: per evitare che l’ambiente diventi eccessivamente cupo, è importante che sia illuminato a dovere dalla luce naturale.

Chi ama la fantasia ed è alla ricerca di soluzioni originali può optare per pareti modulari, con mensole e scaffalature facilmente componibili. Oltre a essere particolarmente funzionale, questa opzione permette di rinnovare l’ambiente domestico ogni giorno. Non solo capacità di rispondere a esigenze diverse, quindi, ma anche un’estetica creativa e sempre nuova.

Nonostante non sia particolarmente funzionale, la mensola singola, lunga e poco profonda – installata sopra fornelli e lavello – ha un fascino estetico impeccabile e dal gusto retrò. Se è abbastanza ampia, può rivelarsi utile per ospitare stoviglie, tazze e bicchieri a vista. Se invece è stretta è possibile completarla con cornici e fotografie.

Le piastrelle supersize sono la scelta ideale per chi vuole personalizzare l’ambiente. Il consiglio è puntare su pochi elementi grandi per una copertura parziale della parete. Oltre a essere molto igienici, questi complementi d’arredo possiedono ognuno la propria storia e il proprio fascino: possono essere acquistati nei mercatini dell’antiquariato o magari come souvenir di ritorno da un viaggio.

Un must have per la cucina è la parete lavagna. Decorare le mura con questo elemento è un’idea semplice ma originale, in grado di donare un tocco di creatività in più all’ambiente. Con i gessi si possono appuntare gli ingredienti di una ricetta, la lista della spesa o frasi motivazionali per affrontare la giornata con il buon umore a partire dalla colazione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1