Strategie

Combattere il caldo
con il ventilatore a pale

Combattere il caldo <br />con il ventilatore a pale
Sono numerose le soluzioni per rinfrescare l’ambiente di casa rispettando l’ambiente e abbassando i consumi in bolletta

Combattere il caldo
con il ventilatore a pale

Sono numerose le soluzioni per rinfrescare l’ambiente di casa rispettando l’ambiente e abbassando i consumi in bolletta

In estate è importante trovare nelle proprie dimore un ambiente fresco e ventilato, per poter riposare al meglio dopo una difficile giornata di lavoro e passare il proprio tempo libero comodamente. L’aria condizionata può non rappresentare sempre la soluzione ideale. Infatti, il macchinario necessita di costi di installazione e manutenzione non indifferenti, che devono essere ponderati con attenzione. I vantaggi di questo sistema di condizionamento si osservano particolarmente negli spazi ampi, difficili da areare in modo naturale aprendo le finestre. Quando però i locali dell’appartamento sono di dimensione ridotta, forse utilizzare i ventilatori a soffitto può essere più conveniente, specialmente se si soffre di dolori articolari come torcicollo e male alla cervicale.

I ventilatori a soffitto possiedono tre importanti benefici. Il primo è l’economicità: i costi in bolletta sono decisamente minori rispetto ai condizionatori, anche se di classe avanzata. Inoltre, questa soluzione ha una resa estetica interessante, che ben si adatta a case decorate in stile rustico o retrò. Infine, l’aria mossa dalle pale, che non viene raffreddata in alcun modo, arieggia naturalmente gli spazi, senza provocare repentini cambiamenti di temperatura.

Per meglio adeguarsi alle caratteristiche della stanza, le pale possono essere realizzate in forme e materiali differenti. Eleganza e tecnologia possono quindi coesistere nei diversi modelli disponibili, per la gioia dei proprietari attenti allo stile e alle tendenze in fatto di arredamento.

Prima di acquistare un ventilatore a soffitto, è importante tenere in considerazione alcune questioni tecniche. Innanzitutto, bisogna misurare correttamente la distanza tra pavimento e soffitto, che deve essere di circa due metri e mezzo perché le pale funzionino a dovere. Anche la dimensione del locale deve influire sulla scelta: il diametro del ventilatore deve essere adeguato all’ampiezza della stanza. Ad esempio, quando si hanno a disposizione circa 13 metri quadrati, meglio optare per un ventilatore di massimo 107 centimetri di estensione.

Chi decide di installare un ventilatore, generalmente preferisce i modelli con luce incorporata, che permettono una gestione degli spazi molto più pratica e conveniente. In questi casi, l’illuminazione viene controllata tramite telecomando e pulsante a parete, insieme ai comandi per l’azionamento delle pale. Gli apparecchi di ultima generazione sono dotati anche di una comoda funzione di spegnimento automatico, ideale quando si dimentica di spegnere le luci prima di uscire di casa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1