Costruire

Decorazioni fai da te
per una casa unica

Decorazioni fai da te <br />per una casa unica
Rendere originali mobili e pareti può sembrare difficile, ma con pazienza e fantasia tutti possono dare nuova vita alla propria abitazione

Decorazioni fai da te
per una casa unica

Rendere originali mobili e pareti può sembrare difficile, ma con pazienza e fantasia tutti possono dare nuova vita alla propria abitazione

Capita a chiunque di guardarsi intorno e, all’improvviso, voler cambiare qualcosa negli arredi della propria casa: un mobile di cui ci si era innamorati perde di valore, un accessorio che sembrava indispensabile diventa monotono e, in generale, il design sembra mancare gradualmente di personalità. Per porre rimedio a questo problema esistono decorazioni fai da te facili da preparare, realizzabili con materiali presenti in tutte le case e ottime per far divertire l’intera famiglia.

Ovviamente ogni decorazione potrà seguire le passioni di chi le crea: ad esempio chi ama rilassarsi con i lavori di cucito potrà sfruttare la sua abilità nel dare vita a decorazioni in tessuto, come dei paralumi colorati, ideali per la camera dei più piccoli. La stoffa può inoltre rendere ancor più divertente gli spazi dedicati ai bambini dando un tocco più vivace ai mobili: una credenza dalle linee semplici può infatti diventare più allegra rivestendo i pomelli con delle palline di stoffa dai colori diversi. Cambiare i pomelli o le maniglie dei mobili è un gesto semplice che tuttavia può trasformare in maniera significativa l’atmosfera: fiocchi, corde intrecciate, legno di recupero e tappi di sughero, ogni cosa può sostituire i modelli più classici per un risultato dallo stile personale e unico.

Anche il centrotavola è una decorazione facile da realizzare in casa e a costo zero: per un accessorio perfetto in ogni stagione, l’ideale è usare una ciotola in vetro trasparente e riempirla con dei semplici sassolini, magari quelli del proprio giardino; con l’aggiunta di qualche candela sarà facile creare un’atmosfera romantica senza sprechi.

Una tecnica di grande effetto è poi quella dell’origami: usata con pazienza e precisione, quest’arte permette di costruire oggetti creativi da usare nel quotidiano, soprattutto in cucina: gli origami possono diventare delle scatole di piccole dimensioni ottime per rivestire i contenitori di spezie o racchiudere oggetti che altrimenti andrebbero persi, come le classiche mollette salvafreschezza. Chi ha buona manualità potrà servirsi di quest’arte antica anche per rivestire i lampadari o i vasi.

Per dare un tocco rustico alla camera da letto, è possibile usare attrezzi da giardino dismessi come portaoggetti, ovviamente dopo un trattamento antiruggine e un’adeguata pulizia: gioielli, cravatte o cinture potranno essere così appesi e ordinati ad un rastrello posizionato dietro la porta o alla parete.

Proprio le pareti sono spesso il punto debole della casa, perché è difficile capire come renderle più frizzanti senza cadute di stile: un consiglio pratico è quello di usare le cornici vuote, magari vecchi regali ancora inutilizzati. Colorate in tinta con gli arredi e appese alla parete vuota daranno allo stesso tempo un tocco originale ed elegante alla stanza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1