Stile

I trucchetti da seguire
per un casa luminosa

I trucchetti da seguire <br />per un casa luminosa
Sfruttare la luce naturale significa disporre di ambienti domestici più confortevoli, ottenendo al tempo stesso un notevole risparmio in bolletta

I trucchetti da seguire
per un casa luminosa

Sfruttare la luce naturale significa disporre di ambienti domestici più confortevoli, ottenendo al tempo stesso un notevole risparmio in bolletta

La luce è in grado di trasformare qualsiasi ambiente domestico, rendendo l’atmosfera più calda e infondendo positività a chi lo abita. Soprattutto nel caso in cui si lavori in smart working o si studi dentro casa, disporre di postazioni ben illuminate è fondamentale per non affaticare la vista e non farsi venire mal di testa.

Non sempre tuttavia si può disporre della luce naturale. Se l’ambiente risulta buio, per la mancanza di finestre o per la sua collocazione lontana da fonti luminose, si è costretti a ricorrere all’illuminazione artificiale. Esistono però alcuni trucchetti domestici che permettono di rendere l’appartamento più luminoso, anche senza ricorrere a lampade e lampadari. Un’opportunità unica per avere una casa sempre piena di sole.

Rispetto a quella artificiale, la luce naturale offre enormi vantaggi, tra cui quello economico. Avere la giusta illuminazione in una stanza permette infatti di risparmiare sui costi delle bollette, accendendo il meno possibile lampade e lampadari. Ma quali sono le regole da seguire per sfruttare nel migliore dei modi la luce naturale? Per prima cosa è opportuno scegliere colorazioni molto chiare per dipingere le pareti. I colori scuri tendono infatti a far sembrare gli ambienti più piccoli, al contrario le tonalità delicate e luminose aiutano ad aumentare la quantità di luce all’interno di una stanza. Se il bianco ottico risulta monotono, si può aggiungere alla tempera una goccia di azzurro, giallo o rosa: i colori pastello hanno infatti il vantaggio di rendere più caldo e vivace l’ambiente.

Altro trucco per aumentare la luce di casa è scegliere porte in vetro. Grazie alla trasparenza, questo materiale permette alle stanze di risplendere e di rendere l’ambiente più luminoso. Una regola valida anche per il bagno. Un box doccia con pareti di vetro, anziché opaco, è più facile da pulire e rende la stanza più luminosa. Per quanto riguarda le finestre, a differenza di quelle con maniglia centrale, i modelli con apertura laterale o con il telaio che scompare consentono di guadagnare una maggior quantità di luce. Queste soluzioni permettono di disporre della massima superficie vetrata, senza contare il piacevole effetto estetico.

Se all’illuminazione artificiale non si può proprio rinunciare, la scelta ideale sono le lampade a basso consumo, dai lampadari alle piccole abat-jour, fino alle lucine a led da far scendere lungo la parete. Posizionate nei punti strategici dell’appartamento, questi modelli permettono un notevole risparmio e al tempo stesso offrono la possibilità di creare un’atmosfera differente a seconda del momento e delle necessità.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1