Design

Idee per illuminare
il soggiorno di casa

Idee per illuminare <br />il soggiorno di casa
Scegliendo le giuste luci è possibile creare un’atmosfera accogliente, migliorare l’umore e incrementare la produttività.

Idee per illuminare
il soggiorno di casa

Scegliendo le giuste luci è possibile creare un’atmosfera accogliente, migliorare l’umore e incrementare la produttività.

Valorizzare il soggiorno della propria abitazione illuminandolo in modo corretto è fondamentale per dare la giusta centralità al fulcro multifunzionale della casa. È in questa stanza, infatti, che di solito ci si rilassa sul divano, che si consumano pranzi e cene con famigliari e amici e, perché no, si crea anche una comoda postazione di lavoro. Per questa ragione, la giusta illuminazione può aiutare a migliorare l’umore, incrementare la produttività e creare un’atmosfera rilassante. Nel soggiorno sono presenti tre livelli di illuminazione strategici: quello ambientale, per un’illuminazione generale; quello di compito, rivolta ad aree specifiche della stanza, come la scrivania; e, infine, l’illuminazione d’accento, che mette in risalto una determinata caratteristica della stanza.

Per capire quale illuminazione è in linea con i bisogni di chi vive l’ambiente è necessario riflettere su alcuni fattori: scegliere una luce calda, avvolgente, o una luce fredda ma energizzante? Meglio un interruttore con dimmer, che regola l’intensità luminosa, o uno a scatto standard? Infine, su che budget si può contare? Iniziamo dalle lampade da soffitto: le più popolari sono le luci a sospensione, veri e propri elementi decorativi e di design. In caso di soffitto basso, la soluzione potrebbe essere quella di installare una plafoniera, disponibile in svariati modelli, da quelli più minimal a quelli più audaci. L’importante è valutare con esattezza le dimensioni dell’ambiente per scegliere apparecchi che possano trovare la gusta collocazione, senza risultare troppo ingombranti.

L’illuminazione a parete o le applique sono ideali per valorizzare un’area specifica della stanza
; le luci «hard wired» sono installate nel muro e richiedono un cablaggio professionale, mentre le opzioni «plug and switch» si collegano direttamente alla rete elettrica. Le applique sono di solito usate in coppia, ai lati di un elemento di arredo, e andrebbero fissate a un’altezza superiore ai 180 centimetri per evitare fastidiosi abbagli. I faretti e gli apparecchi a Led stanno diventando sempre più popolari perché rappresentano una valida opzione eco-friendly: oltre a una migliore distribuzione della luce, durano infatti sei volte di più rispetto alle lampadine tradizionali. Le luci a striscia, ad esempio, sono un ottimo modo per illuminare le vetrine e le librerie; inoltre, posizionare le lampade a Led verso le pareti o il soffitto è l’ideale per eliminare le ombre indesiderate. Per creare angoli luminosi e zone intime per dedicarsi alla lettura, le lampade da terra, posizionate vicino a una poltrona, donano al soggiorno un’atmosfera calda e accogliente. In particolare, le lampade da terra ad arco sono la soluzione perfetta per illuminare dall’alto un tavolo da pranzo quando non è possibile installare un lampadario a sospensione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1