Lo stile

Il fascino delle travi
nelle case moderne

Il fascino delle travi <br />nelle case moderne
I soffitti in legno, tipici degli appartamenti di montagna, si prestano bene anche a un contesto contemporaneo, se abbinati ad arredi minimal e di design

Il fascino delle travi
nelle case moderne

I soffitti in legno, tipici degli appartamenti di montagna, si prestano bene anche a un contesto contemporaneo, se abbinati ad arredi minimal e di design

La sensazione di vivere in montagna ma la certezza di trovarsi comodamente al centro della città. Chi ama l’atmosfera romantica che regalano i soffitti con travi in legno ma non vuole rinunciare a un arredo moderno, non ha nulla da temere: i due elementi possono coesistere armoniosamente tra loro. Per molto tempo, infatti, le travi in legno sono state associate a uno stile rustico e country, o al più riservate ad appartamenti di montagna. Oggi la nuova tendenza di arredo unisce lo stile classico a quello contemporaneo, dando vita a soluzioni personalizzate, in grado di accontentare i gusti di tutti.

Il calore del legno delle travi rende l’appartamento accogliente e originale, ma se non armonizzato può diventare troppo caratterizzante. A stemperarlo ci pensa la linearità del mobilio di ultima generazione, laccato bianco e in alluminio. I colori neutri si abbinano alla perfezione al legno, soprattutto se presente nella sua tonalità più chiara. Un abbinamento azzeccato è quello con le lampade sospese, che recuperano concept e materiali tipici dello stile urban, dando vita a un mix convincente e mai forzato. La combinazione di più elementi stilistici, d’altra parte, crea un gioco inedito e curioso, in grado di catturare subito l’attenzione dell’ospite. Anche un divano componibile dalle linee orientali ed essenziali può rendere il salotto più elegante e raffinato.

Quando si deve arredare una stanza con soffitto con travi in legno sono due le strade possibili da percorrere: armonizzarle al contesto o metterle in risalto. Nel primo caso, se si desidera ottenere uno stile shabby chic, è possibile ad esempio sbiancarle, mimetizzandole con le pareti. Il bianco è il colore per eccellenza in questo senso, perché smorza la ruvidità del marrone del legno, aumentandone la luminosità. Al contrario, se si vuole rendere le travi protagoniste della stanza è meglio optare per un arredamento minimal, lasciandole nella loro tonalità originale. Il colore gioca comunque un ruolo di primo piano nella scelta. In cucina, in camera e nella soggiorno è fondamentale che le sfumature dei mobili riprendano quelle delle travi in qualche finitura, in modo da non creare un effetto visivo sgradevole ma anzi armonioso. L’unica eccezione è rappresentata dal bagno che, per esigenze pratiche, non si presta all’utilizzo del legno, se non in qualche piccolo accessorio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1