L’ambiente

Incentivi per risanare
Ticinoenergia consiglia

Incentivi per risanare <br />Ticinoenergia consiglia
TicinoEnergia vuol essere un punto di riferimento per i cittadini, le aziende o gli enti comunali, ma anche per tutti i professionisti attorno alla costruzione

Incentivi per risanare
Ticinoenergia consiglia

TicinoEnergia vuol essere un punto di riferimento per i cittadini, le aziende o gli enti comunali, ma anche per tutti i professionisti attorno alla costruzione

Che intendiate costruire una casa da zero oppure riattare un vecchio immobile o effettuare un semplice ammodernamento di un’abitazione esistente, è consigliabile prestare attenzione agli aiuti che l’ente pubblico mette a disposizione per il rinnovamento del parco immobiliare. Questi aiuti sono destinati in particolare a tutti quegli investimenti che consentono di limitare l’utilizzazione di energia necessaria per il buon funzionamento della casa. Si parla dunque di incentivi, che in ambito energetico non devono però essere intesi come fini a sé stessi, ma piuttosto come uno stimolo per spingere il privato cittadino, l’azienda o l’ente pubblico ad agire in maniera virtuosa in questo settore e ad andare oltre l’implementazione di un intervento minimo.

Oltre alla regolamentazione necessaria in un ambito in continua evoluzione, l’incentivazione finanziaria risulta essere uno degli strumenti più importanti della politica energetica federale, cantonale e comunale e mira a promuovere la diffusione di buone pratiche e tecnologie innovative. Prima ancora di affidarsi ad un professionista per la preparazione di un progetto definitivo, dal momento che gli incentivi sono erogati sia a livello federale, sia cantonale e persino comunale, è raccomandabile contattare l’ufficio tecnico comunale e/o la propria azienda elettrica per capire come muoversi in un ambito in continua evoluzione.

Un’altra buona soluzione potrebbe essere quella di rivolgersi all’Associazione TicinoEnergia, un organismo indipendente, nato su iniziativa del Cantone Ticino, che ha l’obiettivo di sostenere con misure concrete la politica energetica cantonale, operando negli ambiti dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile in collaborazione con gli attori presenti sul territorio. TicinoEnergia offre un primo servizio di consulenza orientativa, totalmente neutrale, effettuata telefonicamente o via mail, gratuitamente grazie al sostegno del Cantone.

TicinoEnergia vuol essere un punto di riferimento non unicamente per i cittadini, le aziende o gli enti comunali, ma anche per tutti i professionisti che ruotano attorno alla costruzione: architetti, progettisti o installatori. Al fine di stimolare i proprietari immobiliari a intervenire in ottica di risparmio energetico sul patrimonio edilizio esistente, oltre a ricevere importanti incentivi diretti elargiti a livello federale, cantonale e comunale, il contribuente che possiede immobili privati può, nel rispetto della legge tributaria, beneficiare di importanti deduzioni fiscali. Un’importante documentazione (tra cui il regolo che permette di individuare in modo rapido gli incentivi messi a disposizione del cittadino) può essere consultata e scaricata direttamente dal sito www.ticinoenergia.ch.

I contatti

Desiderate una consulenza orientativa gratuita nell’ottica di risanare il vostro edificio? TicinoEnergia, la cui sede è a Bellinzona, è a disposizione il martedì e il giovedì dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.00.
Telefono: +41 91 290 88 13
E-mail: info@ticinoenergia.ch

Gli incentivi

RISANAMENTO ENERGETICO DI BASE
Pareti, tetto e finestre di ambienti già riscaldati. Fr. 60.–/mq per i singoli elementi costruttivi. Ammontare minimo dell’incentivo: Fr. 2.000.–. Singole richieste a partire da Fr. 10.000.– devono essere corredate da un rapporto di consulenza CECE Plus.

RISANAMENTO ENERGETICO DI EDIFICI CERTIFICATI
Con certificazione CECE o Minergie e che beneficiano degli incentivi secondo il “Risanamento Base”. Dall’80% al 240% dell’incentivo secondo il “Risanamento Base” in funzione della classe energetica CECE o del certificato Minergie ottenuto.

EDIFICIO NUOVO

Per edifici Minergie-P o Minergie-A o per l’allacciamento ad una rete di teleriscaldamento. Minergie-P o Minergie-A: Fr. 100.–/mq di superficie riscaldata. Complemento Minergie-ECO: Fr. 20.–/mq di superficie riscaldata. Allacciamento a rete di teleriscaldamento: da Fr. 5.000.–

SOSTITUZIONE IMPIANTI DI RISCALDAMENTO

Sostituzione di un impianto fisso a resistenza elettrica o alimentato a olio combustibile con una pompa di calore (PdC). Sostituzione di un impianto esistente con un allacciamento a una rete di teleriscaldamento. Sostituzione con PdC: da Fr. 3.000.–. Allacciamento rete di teleriscaldamento: da Fr. 5.000.– . Sistema idraulico per la distribuzione del calore (prima installazione in caso di sostituzione di un impianto a resistenza elettrica): da Fr. 3.000.–.

IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO

Contributo unico cantonale sull’investimento (CU) o tariffa di ripresa cantonale (RIC). Remunerazione unica federale per piccoli impianti (RUP) e per grandi impianti (RUG) o sistema di remunerazione per l’immissione (SRI). Dal 30% al 40% riferito a prezzi medi di mercato (CU, RUP e RUG). Tariffe di ripresa variabili (RIC e SRI).

IMPIANTO SOLARE TERMICO
Realizzazione su edifici esistenti (costruiti prima del 2009) di impianti solari termici aventi una potenza nominale minima di 2 kWth. Importo di Fr. 1.200.– + Fr. 500.–/kWth.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1