Accessori

Le finiture perfette
per un bagno moderno

Le finiture perfette <br />per un bagno moderno
La rubinetteria è uno degli elementi di maggiore impatto visivo, per questo occorre prestare grande attenzione nella scelta.

Le finiture perfette
per un bagno moderno

La rubinetteria è uno degli elementi di maggiore impatto visivo, per questo occorre prestare grande attenzione nella scelta.

Quando sono i dettagli a fare la differenza, ci si rende conto che ciò che spesso si considera marginale in realtà non lo è. Questo è tanto più vero quando si parla di arredamento: all’armonia di una stanza concorrono i diversi complementi, le tonalità scelte per le pareti, l’illuminazione e le finiture, sebbene talvolta trascurate. Così in un bagno non sono solo i sanitari e le piastrelle a essere protagonisti della scena, ma anche la rubinetteria, di fondamentale importanza per non spezzare la continuità con gli altri elementi dell’ambiente.

In un bagno moderno, il rubinetto non è semplice funzionalità ma anche estetica. Se la tradizione prevede finiture cromate per modelli compatti, oggi si tende a spaziare di più con la fantasia, giocando con colori, forme e finish più o meno brillanti. La scelta è certamente molto ampia ma bisogna fare attenzione ad inserire questi elementi nel loro contesto senza distruggere gli equilibri creati dagli altri oggetti presenti nella stanza. Per essere certi di non sbagliare, è importante testare diversi abbinamenti sia con le altre finiture che con i sanitari e, in particolare, con il lavabo. Per quanto riguarda il finish della rubinetteria, è essenziale che sia in armonia con il resto del bagno: se la stanza ha un carattere principalmente moderno, sarà bene optare per una finitura di tipo contemporaneo e minimal. Se invece si vuole andare sul classico, la finitura cromata è tutt’oggi quella più largamente diffusa. Ancora, quando l’obiettivo è creare punti di interesse e dare maggiore luminosità all’ambiente, puntare su rubinetti dorati o in ottone potrebbe essere la decisione vincente. Si può anche virare sul total black opaco, per esempio, una scelta molto particolare che, però, si sposa bene con superfici in marmo o in pietra a contrasto. Per creare accostamenti cromatici decisamente suggestivi, si possono prendere in considerazione anche colori più sgargianti da abbinare a ceramiche o resine.

Per quanto riguarda le forme, si può giocare in maniera ancora più ampia con modelli ad arco o squadrati, miscelatori o elementi separati installati direttamente a muro in diverse configurazioni. Quest’ultima è un’opzione particolarmente gettonata per dare un look più fresco e moderno all’intera stanza. In questo modo, inoltre, si può dare maggiore risalto al lavabo in sé o al piano d’appoggio realizzato su misura con materiali che coniughino praticità ed estetica.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1