Creatività

Libreria a costo zero:
riciclo protagonista

Libreria a costo zero: <br />riciclo protagonista
Un camino inutilizzato o una vecchia scala possono cambiare volto e, con qualche accorgimento, accogliere pile di romanzi

Libreria a costo zero:
riciclo protagonista

Un camino inutilizzato o una vecchia scala possono cambiare volto e, con qualche accorgimento, accogliere pile di romanzi

Anche se la tecnologia sta occupando un ruolo sempre più importante all’interno del nostro tempo libero, ci sono passatempi antichi che, con il trascorrere del tempo, non perdono il loro fascino. Uno di questi è la lettura, un hobby per certi versi ingombrante - per gli amanti del cartaceo - che richiede uno spazio apposito all’interno dell’abitazione in cui posizionare i testi più amati. Non occorre necessariamente acquistare una nuova libreria per tenere in ordine i propri volumi: con un po’ di fantasia e di manualità anche i vecchi mobili possono cambiare volto e diventare supporti ideali per ospitare romanzi e saggi.

Per creare una libreria del tutto inedita può bastare anche la custodia di una chitarra: in questo caso occorre semplicemente aggiungere al suo interno qualche ripiano, in legno oppure in cartone, da fissare ricorrendo a chiodini e martello e dare un tocco in più all’inedito supporto rivestendolo con una carta adesiva. Fatto questo, si può scegliere se tenere la custodia per terra o appenderla, come se si trattasse di un particolarissimo ripiano.

Per dare vita invece a uno scenografico effetto fatto di libri sospesi si consiglia di creare una libreria sfruttando lo spazio sottostante alla scala di un’abitazione a due piani. In questo caso basta semplicemente appoggiare una barra in un materiale resistente - l’acciaio si rivela perfetto - al parapetto della scala e fissarla sul pavimento e al soffitto. Lungo la barra va posizionata una base della larghezza pari a quella di un libro e, per rendere la struttura più solida, può rivelarsi utile inserire un ulteriore ripiano alla sommità, come conclusione della pila di libri.

Una soluzione intrigante e di grande effetto è quella di vedere in una maniera del tutto originale il camino di casa che, nel caso in cui non venisse utilizzato, potrebbe trasformarsi in una nicchia in cui riporre parte della propria collezione di volumi. Ci si può sbizzarrire e reinventare questo spazio lasciandosi guidare dal proprio stile: si può, ad esempio, dividere l’interno del camino in ripiani ben separati o collocare i libri senza un ordine preciso. Qualunque sia la strada scelta, l’effetto sarà davvero particolare.

Per chi, invece, preferisce un risultato più rustico, l’idea in più consiste nel dare una seconda vita ad una vecchia scala. Una volta riverniciata, rimessa a nuovo e fissata alla parete, questa può diventare un supporto particolarissimo per i libri, da riporre sui pioli. In alternativa, la scala può essere fissata alla parete in orizzontale: in questo caso i volumi possono essere posizionati tra un piolo e l’altro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1