I segreti

Più spazio in cucina
rinunciando ai pensili

Più spazio in cucina <br />rinunciando ai pensili
Nelle case più piccole è importante organizzare al meglio i locali, per ottenere un aspetto ordinato senza rinunciare all’eleganza

Più spazio in cucina
rinunciando ai pensili

Nelle case più piccole è importante organizzare al meglio i locali, per ottenere un aspetto ordinato senza rinunciare all’eleganza

I moderni appartamenti non sempre sono dotati di uno spazio sufficientemente grande per la cucina, uno dei locali in cui ordine e praticità sono linee guida obbligatorie da seguire. Quando si ha a disposizione una piccola metratura, riuscire a organizzarsi perfettamente, mettendo ogni pentola e accessorio al posto giusto, diventa davvero complicato.

Per dare vita a una cucina elegante e confortevole, una buona idea è quella di rinunciare ai pensili. Questi mobili rendono l’ambiente soffocante, perché tendono ad appesantire la visuale. Non è impossibile rinunciare a questi comodi arredi, ma se si desidera dotare la casa di una cucina all’altezza degli altri locali, bisogna fare lo sforzo di trovare soluzioni alternative.

Basta sostituire i pensili con scaffali aperti per ottenere un effetto totalmente differente, più arioso e raffinato. Le mensole, che possono essere adattate allo stile scelto in tutta la casa, mettono in mostra gli oggetti necessari in cucina: attenzione, quindi, a mantenere sempre ordine e pulizia.

A differenza dei pensili, gli scaffali possono essere installati in modo più creativo. Non è detto che si debba necessariamente acquistarne uno dalle forme geometriche: in commercio ci sono esempi molto raffinati di mensole in legno dalle linee sinuose, che seguono le naturali venature e curve del materiale. Utilizzando questo genere di mobilio, si potrà dare vita a una cucina in stile rustico o shabby chic.

Altra soluzione molto apprezzata consiste nell’appendere al muro dei cubi porta-oggetti, capaci di conferire un aspetto grintoso e moderno anche agli spazi più piccoli e sacrificati della casa. In questa tipologia di scaffale si possono riporre insieme strumenti di cucina, oggetti di design e qualche piantina ornamentale.

s

Chi non ama particolarmente le scaffalature, può optare per un mobile aperto in metallo, da appoggiare sul pavimento. Può essere la soluzione ideale per chi è appassionato di cucina e sente l’esigenza di trovare tutto quello che serve velocemente, mentre è ai fornelli. Un’alternativa possono essere i binari, ovvero delle aste in metallo a cui appendere padelle, tazze e accessori. Si andrà a creare una cucina moderna, che strizza l’occhio allo stile industriale.

Infine, qualunque espediente si scelga per eliminare i pensili, non va dimenticato il colore delle pareti. Non essendo queste ultime appesantite dal mobilio, possono essere dipinte con più cura, magari scegliendo una tinta vivace e allegra.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1