La tecnologia

Pulire senza stress
con i robot aspiratutto

Pulire senza stress <br />con i robot aspiratutto
I modelli moderni hanno una carica che si aggira intorno alle due ore

Pulire senza stress
con i robot aspiratutto

I modelli moderni hanno una carica che si aggira intorno alle due ore

Trovare un elettrodomestico capace di pulire casa in autonomia, unendo le caratteristiche di un aspirapolvere a quelle di un robot autonomo era solo un sogno fino a qualche anno fa. Un desiderio diffuso ma irrealizzabile, tanto da essere impersonificato nel personaggio di “Rosie”, la cameriera del vecchio cartone animato fantascientifico “I pronipoti”. Oggi questa tecnologia, ben più compatta e alla portata di tutti, esiste davvero, e sebbene non parli ancora, di certo è un ottimo alleato nel pulire la casa, specie se non si ha molto tempo. Esistono moltissimi tipi di aspiratutto robotizzati: alcuni programmabili, altri provvisti di un telecomando o persino in grado di salire le scale. Tutti presentano sensori molto efficienti e sono in grado di evitare i mobili o passarci sotto. Conoscere pregi e difetti dei tanti modelli in commercio è fondamentale per scegliere il più adatto alle proprie esigenze. Si tratta, peraltro, di un’ottima idea regalo da proporre ai propri cari per le festività natalizie.

Il primo aspetto da considerare è relativo al tipo di superficie da pulire. I robot più avanzati sono in grado di riconoscere autonomamente i diversi materiali, adattando di conseguenza la rotazione delle spazzole e la loro velocità. Altri, invece, permettono di impostare il materiale tramite applicazione o telecomando. Se, tuttavia, in casa si ha un solo tipo di pavimento, sarà possibile optare anche per modelli meno sofisticati. L’estensione dell’area da aspirare, poi, è un altro aspetto da tenere in considerazione. Le abitazioni più spaziose richiederanno un’autonomia più importante, a differenza dei piccoli appartamenti.

Da non sottovalutare anche le dimensioni del contenitore per sporco e polvere, insieme a quelle generali del robot. Deve poter ospitare tutto ciò che aspira, ma allo stesso tempo essere riposto senza eccessivo ingombro.

Occhio, infine, al rumore dei dispositivi. Se sovrastano l’audio del televisore oppure disturbano i vicini di casa, forse non ci facilitano la vita come vorremmo.

L’ESPERTO

Pulire senza stress <br />con i robot aspiratutto
«Noi umani sappiamo pulire di fino e meglio»
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1