Design

Se la casa è piccola:
gli errori da non fare

Se la casa è piccola: <br />gli errori da non fare
Quando la metratura è ridotta è importante giocare d’astuzia e strutturare gli spazi in modo da farli apparire più ampi

Se la casa è piccola:
gli errori da non fare

Quando la metratura è ridotta è importante giocare d’astuzia e strutturare gli spazi in modo da farli apparire più ampi

Chi ha detto che un’abitazione dalla metratura ridotta non sia in grado di regalare grandi soddisfazioni quando si parla di arredamento? Se è vero che questa tipologia di casa, spesso proporzionata alle proprie esigenze personali e alle possibilità economiche di ciascuno, richiede una sensibilità maggiore nella gestione e nell’organizzazione generale, è altrettanto vero che nulla vieta di creare, anche in spazi micro, ambienti armoniosi, confortevoli e pienamente funzionali.

Per avere la sensazione di disporre di stanze più spaziose è importante evitare di commettere alcuni errori. Uno di questi consiste nel dipingere il soffitto con colori accesi: il nero, il grigio scuro e il viola tendono infatti a catturare la luce, facendo apparire gli spazi più piccoli.

Per rendere la zona giorno più confortevole l’ideale è limitare la presenza di oggetti all’interno della stanza: meglio fare respirare ripiani e madie e riporre gli accessori per la cucina all’interno di mobili chiusi. In questo modo si ridurrà il disordine e l’ambiente apparirà più accogliente e luminoso.

Anche i tendaggi hanno un ruolo importante: meglio evitare i modelli eccessivamente decorati o dalle colorazioni troppo scure e preferire le versioni a pannello che lasciano filtrare la luce salvaguardando la privacy. Per aumentare la sensazione di chiarore tra le mura domestiche si consiglia di giocare con l’illuminazione e di sfruttare le superfici riflettenti, installando in posti strategici qualche specchio.

Seppure di piccole dimensioni, un’abitazione funzionale e accogliente deve disporre di aree adibite a funzionalità differenti: un open space diventa più piacevole da vivere e ben organizzato se, ad esempio, si riesce a ricavare al suo interno due ambienti separati, sfruttando librerie a giorno e separé. Si tratta di soluzioni leggere, che creano confini in maniera morbida.

Per ampliare visivamente la metratura a disposizione l’ideale è puntare sulla continuità, rendendo più fluidi gli spazi. L’omogeneità è la scelta azzeccata quando si parla di pavimenti e rivestimenti, che dovrebbero essere identici in buona parte della superficie dell’abitazione.

Nel caso in cui la casa sia disposta su due piani è bene scegliere con accortezza la scala. Anche questa struttura di collegamento può infatti diventare un angolo da sfruttare: seppur meno raffinati esteticamente, i modelli più pratici sono quelli dotati di ripiani portaoggetti integrati. Conferisce una sensazione di leggerezza anche la scala in metallo e vetro, perfetta per risparmiare spazio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1