I consigli

Stendere è più facile
con questi trucchi

Stendere è più facile <br />con questi trucchi
L’operazione, se fatta bene, riesce a ridurre al minimo anche le pieghe più ostinate

Stendere è più facile
con questi trucchi

L’operazione, se fatta bene, riesce a ridurre al minimo anche le pieghe più ostinate

Sembra facile. In realtà, se non si sa qualche trucco, stendere i panni può rivelarsi complicato. Vediamo come facilitare l’operazione che se fatta bene riesce a ridurre al minimo anche le pieghe più ostinate e, di conseguenza, il tempo impiegato per stirare. Via con i consigli.

Innanzitutto, prima di stendere, i capi vanno sbattuti bene. Mai mettere il bucato al sole, guai! Oltre ad indurire i tessuti, se bianchi si «tingeranno» di giallo. Comunque sia, una buona regola è quella di sempre girarli al contrario, anche se all’ombra.

I maglioni è sempre meglio stenderli in orizzontale, quindi mai appenderli. Vi ritrovereste con un pullover lungo, sformato e rovinato.

Vi sarà capitato mille volte di non sapere come affrancare i panni ai fili dello stendino. Le mollette sono spesso troppo «aggressive», lasciano segni sul tessuto a volte difficili da levare anche con il ferro più performante. Se proprio non potete farne a meno preferite quelle in plastica morbida. Ancora meglio le grucce, un’ottima soluzione per camicie, magliette, t-shirt e maglie.

Che fare con gonne, pantaloni e maglioni di lana? Qui il discorso si fa più complicato. Innanzitutto tirate bene le cuciture e poi...

Che fare con gonne, pantaloni e maglioni di lana? Qui il discorso si fa più complicato. Innanzitutto tirate bene le cuciture, fate rientrare la fodera delle tasche, soprattutto se sono pesanti, poi appendeteli dalla vita. I maglioni è sempre meglio stenderli in orizzontale, quindi mai appenderli. Vi ritrovereste con un pullover lungo, sformato e rovinato. Immettibile insomma. Se seguirete i nostri consigli, qualche colpo di ferro e i vostri capi saranno come nuovi.

E veniamo alle tende. Niente di più facile. Nessun ferro da stiro, vanno appese umide. Il loro peso basterà per eliminare pieghe e pieghette. Al limite, prima di rimetterle vaporizzatele leggermente in verticale. Per la biancheria da letto il discorso cambia a dipendenza del tipo di lenzuola che avete. Se sono di cotone, ricordate di tirarle bene e appenderle per i bordi con tante mollette in modo da formare un sacco per lasciar passare l’aria e favorire l’asciugatura. Vedrete che la stiratura sarà un gioco. Se invece sono di lino, qui la faccenda si fa un po’ più complicata. Un ottimo trucco è diminuire la potenza della centrifuga, appenderle molto umide in modo tale che il peso aiuti a togliere tutte le imperfezioni. Mai metterle nell’asciugatrice, vi ritrovereste un ammasso di stoffa che neanche la più provetta delle stiratrici saprebbe ripianare. Infine, sempre riguardo alle lenzuola, l’ennesimo suggerimento: stirate solo la parte visibile. Faticherete meno e farete comunque una bella figura.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1