Arredo

Tappetini da bagno:
ecco i più originali

Tappetini da bagno: <br />ecco i più originali
Oltre a proteggere il pavimento, rappresentano veri e propri oggetti di design, da personalizzare in base ai propri gusti.

Tappetini da bagno:
ecco i più originali

Oltre a proteggere il pavimento, rappresentano veri e propri oggetti di design, da personalizzare in base ai propri gusti.

Nella stanza da bagno delle nostre case troviamo sempre uno o più tappetini, oggetti indispensabili per diversi motivi: sicuramente il primo è quello di assorbire l’acqua evitando di sporcare il pavimento, ad esempio quando usciamo dalla doccia con i capelli bagnati. Il tappetino, inoltre, soprattutto in inverno, fornisce un supporto caldo e morbido in grado di isolare i piedi dal freddo delle superfici.

Oltre a ciò, questo accessorio ha anche una valenza estetica e di design: sempre più, infatti, si scelgono modelli di materiali particolari o dalle fantasie coordinate con i colori della stanza o i mobili presenti. Tra tutti i tappetini, però, ce ne sono alcuni davvero bizzarri e stravaganti, che rendono l’ambiente più vivace e colpiscono subito l’osservatore per la loro originalità. Iniziamo dalle forme più eccentriche: ci sono modelli che ricordano i piedi o il profilo degli animali, come quelli che si mettono nella doccia e riproducono papere o rane. Esistono poi anche tappetini che ricreano lo skyline di una città o le sagome di personaggi famosi.

Altri, invece, presentano una scritta sulla superficie: a volte questa può essere già stampata, indicando un generico «bagno» in italiano o in lingua straniera. Ma non mancano le versioni con proverbi, citazioni o frasi simpatiche. In alcuni negozi, inoltre, è possibile inserire una scritta personalizzata, che magari ha un significato particolare o si lega a un aneddoto specifico di una famiglia. Oltre ai comuni tappetini realizzati con lo stesso tessuto degli asciugamani, si possono trovare in commercio anche modelli più insoliti in Pvc o sintetici, che ricordano ad esempio un prato erboso o addirittura tappetini fatti con un materiale che risulta trasparente, simile al vetro.

Infine, una delle ultime tendenze più in voga è quella di arredare il proprio bagno con modelli in sughero. I più creativi potranno realizzare un originale e comodo tappetino fai-da-te con i tappi di sughero (ne servono circa 150-300 a seconda della grandezza desiderata). Il sughero non viene attaccato dalla muffa, ma per una maggiore sicurezza è consigliabile esporre il tappetino all’aria. Per la base si può utilizzare del tessuto impermeabile, ad esempio la tela cerata, o un piccolo tappeto leggero da cucina.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1