Design

Tendenze arredo 2021:
colori, materiali, idee

Tendenze arredo 2021: <br />colori, materiali, idee
Al minimalismo si accompagna l’idea del ritorno alla natura, per favorire un arredamento ecosostenibile

Tendenze arredo 2021:
colori, materiali, idee

Al minimalismo si accompagna l’idea del ritorno alla natura, per favorire un arredamento ecosostenibile

Le tendenze d’arredamento per il 2021 vanno verso una direzione abbastanza netta e già tracciata: quella della funzionalità, senza tralasciare l’attenzione nei confronti dell’ambiente – che si rifletterà soprattutto in una varietà di materiali proposti. Sbagliato, però, pensare che questo trend sarà sinonimo di mancanza di alternative: sono sempre di più, infatti, le opzioni a disposizione per la personalizzazione degli elementi d’arredo, da rendere veri e propri «pezzi unici».

E un pezzo unico risalta decisamente di più se gli oggetti decorativi non eccedono, lasciando spazio a pochi mobili dallo stile essenziale. Nel 2021 funzionalità farà rima con minimalismo, elemento chiave sia da un punto di vista formale che estetico, perché capace di rendere gli ambienti più «puliti» e facili da ordinare, allontanando lo stress e porgendo la mano al buonumore. A maggior ragione se gli spazi a disposizione non sono così ampi: un’ulteriore sfida da raccogliere, per ribaltare il concetto di lusso e farlo coincidere non con uno sfarzo dato da tanti elementi, ma con la linearità e l’eleganza di pochi.

Un ruolo chiave è quello giocato dai colori. Nel 2021 faranno tendenza il blu scuro e i legni chiari di ispirazione scandinava: questi ultimi non solo per pavimenti, ma anche per pareti e soffitti. Parola di designer, orientati verso una dimensione naturale che questo materiale potrà conferire agli ambienti, così da ripristinare anche in casa il contatto con la natura. Un’intenzione che si sposa con un «obbligo», quello di arredare casa in modo sostenibile. Tornando sui colori, gli addetti ai lavori non disdegnano audaci accoppiamenti con elementi dalle sfumature oro e vogliono giocare anche sull’accostamento degli opposti: il bianco e il nero in realtà non sono novità assolute, ma certezze senza tempo che non passano mai di moda.

Dal colore ai materiali: attenzione al vetro, alle soluzioni che offre in termini decorativi e di personalizzazione – anche per porte, scale e piastrelle da cucina. Negli ultimi anni, poi, è tornato a scalare posizioni anche il marmo: da usare però con parsimonia, sia perché molto costoso, sia perché esagerare rischierebbe di rendere l’ambiente troppo freddo e asettico. Ma la nuova frontiera dell’arredamento 2021 sono i materiali innovativi, frutto di riciclo e di nuove tecnologie. Una tendenza ecologica che si traduce nell’utilizzo di lattine, carta di giornale o bottiglie, da abbinare a piante, pietre e cristalli: un ritorno alla natura anche nei fatti, non solo nelle intenzioni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1