Le soluzioni

Volto nuovo alla stanza
con la parete divisoria

Volto nuovo alla stanza <br />con la parete divisoria
Dalle librerie ai modelli realizzati in vetro: sul mercato esistono proposte in grado di soddisfare qualsiasi esigenza domestica

Volto nuovo alla stanza
con la parete divisoria

Dalle librerie ai modelli realizzati in vetro: sul mercato esistono proposte in grado di soddisfare qualsiasi esigenza domestica

A volte basta davvero poco per regalare un nuovo volto agli ambienti domestici. Una soluzione interessante—e poco dispendiosa a livello economico—consiste nel puntare sulle pareti divisorie. In commercio ne esistono moltissime tipologie: da quelle formate da una tenda alle soluzioni costruite in vetro. Basta semplicemente sbizzarrirsi con la fantasia e puntare sull’idea che si sposa meglio con lo stile di casa propria e il gioco è fatto.

Per gli amanti della lettura esiste un’opzione molto suggestiva: installare una libreria divisoria, che si trasforma in un accessorio per separare gli ambienti. Un’idea brillante consiste nel posizionarla dietro al letto. In questo modo, se si ha voglia di leggere quando si è sdraiati, è sufficiente allungare il braccio e raccogliere il proprio libro preferito. Si tratta di una soluzione ideale per gli appartamenti in stile moderno, che permette di recuperare spazio e di valorizzare la zona centrale della stanza.

Tra i grandi classici delle pareti divisorie spiccano invece quelle realizzate in vetro, un materiale che sta tornando sempre più protagonista all’interno delle abitazioni. I più fantasiosi possono scegliere gli accessori scorrevoli, soprattutto se con cromature differenti. Esistono infatti vetri di vari colori, dal rosso all’arancione: un’opzione perfetta per chi vuole rendere più luminosi gli ambienti. Non si tratta però dell’unica possibilità per gli amanti di questo materiale. Basti pensare, per esempio, alle vetrate divisorie sulle quali montare una tenda. In questo modo è possibile salvaguardare la propria privacy—aspetto fondamentale soprattutto se si condivide l’appartamento con altri coinquilini—ma, all’occorrenza, si riesce a sfruttare al meglio la luce semplicemente spostando la tenda.

Quando si ha a disposizione un open space, o comunque una stanza di dimensioni ampie, si può scegliere di orientarsi verso un armadio, da utilizzare come divisorio. Una scelta ottimale, per esempio, per separare in modo netto la cucina dal salotto, senza però dover intervenire sulla struttura dell’appartamento.

Chi ama il fascino unico della cultura orientale, infine, non può dimenticare di considerare tra le varie opzioni quella del paravento. Non si tratta solo di un divisorio, ma di un accessorio in grado di arredare, donando alla stanza un carattere particolare. In generale, se si ama questo stile, è consigliabile puntare sui modelli decorati con disegni naturali: basta osservarli per ritrovare la serenità dopo una dura giornata di lavoro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Casa
  • 1