logo

Israele: la festa, il sangue e la convivenza

Keystone
 
15
maggio
2018
06:00
Osvaldo Migotto

di OSVALDO MIGOTTO - Avrebbe dovuto essere un giorno di gioia, come avviene in ogni Paese che festeggia un avvenimento importante. Purtroppo l'inaugurazione dell'ambasciata USA a Gerusalemme, ciliegina sulla torta nell'ambito delle celebrazioni per i 70 anni di vita dello Stato d'Israele, ha avuto l'atteso tragico risvolto con le manifestazioni di protesta palestinesi lungo il confine tra la Striscia di Gaza e Stato ebraico finite in un bagno di sangue. Ad agitare gli...

Riservato agli abbonati   

L'articolo che vuoi leggere è riservato agli abbonati

Prossimi Articoli

I dossier irrisolti sulla Libia

Il commento di Gerardo Morina

Edizione del 19 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top