logo

La guerra a colpi di fake news

L'EDITORIALE DI FERRUCCIO DE BORTOLI

Ap photo
 
16
aprile
2018
06:00
Ferruccio de Bortoli

DI FERRUCCIO DE BORTOLI - Dobbiamo domandarci che cosa sarebbe accaduto nella crisi dei missili di Cuba, nel 1962, se in quei tredici giorni decisivi per la conservazione della pace vi fossero stati i social network. L'essenziale diplomazia segreta, che scongiurò il conflitto nucleare fra l'America di Kennedy e l'Unione Sovietica di Kruscev, sarebbe andata in frantumi. Meglio non chiederselo. Quello che colpisce nella necessaria risposta occidentale all'uso delle armi...

Riservato agli abbonati   

L'articolo che vuoi leggere è riservato agli abbonati

Prossimi Articoli

Ideologismo, pedagogismo, disinteresse

IL COMMENTO DI FABIO PONTIGGIA

Ora va meglio, ma occhio ai maxi debiti

L'EDITORIALE DI LINO TERLIZZI

L'identità perduta del dialetto

L'EDITORIALE DI BRUNO COSTANTINI

Edizione del 26 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top