I conti italiani e il dilemma dell'UE

IL COMMENTO DI GIOVANNI BARONE ADESI

I conti italiani e il dilemma dell'UE

I conti italiani e il dilemma dell'UE

di GIOVANNI BARONE ADESI - Da molte settimane imperversa la polemica tra Italia e Unione europea sul budget che l'Italia vuole adottare per il 2019. Molti osservatori si chiedono come mai un deficit maggiore del previsto rischi di scatenare una crisi nelle istituzioni europee, che in passato hanno tollerato sovente importanti deviazioni dalle regole che le governano. In fondo, qualsiasi governo è tentato di rispondere a una protratta stagnazione economica, come quella che l'Italia vive da dieci anni, utilizzando un po' più di spesa, o tagliando le imposte. Alla luce di questo può sembrare incomprensibile l'irrigidimento di molti in Europa nei confronti del Governo italiano. È importante capire i motivi di questo conflitto, che potrebbe influire sulle importanti relazioni economiche transfrontaliere...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti CdT
  • 1