I dossier irrisolti sulla Libia

Il commento di Gerardo Morina

I dossier irrisolti sulla Libia

I dossier irrisolti sulla Libia

di GERARDO MORINA - Quando ieri a metà giornata ha presieduto alla stretta di mano tra il premier del Governo libico di unità nazionale Fayez al Serraj e il signore della Cirenaica Khalifa Haftar, il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte ha avuto il suo momento di gloria. Ma un conto è il positivo colpo di immagine insito nel potere mediatico di una «photo opportunity», un altro il contrasto con quanto si stava muovendo dietro le quinte.

Vista da un angolo opposto, la conferenza di Palermo sulla Libia stava infatti perdendo i pezzi. Con in primo piano lo stesso Haftar, star e protagonista fin dalla sera precedente quando era improvvisamente comparso a Palermo dopo aver detto di intendere disertare la riunione, il quale, pur rassicurando Serraj di legittimare il ruolo di quest'ultimo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti CdT
  • 1