Il re è nudo nel secondo pilastro

L'EDITORIALE DI GIOVANNI GALLI

Il re è nudo nel secondo pilastro

Il re è nudo nel secondo pilastro

di GIOVANNI GALLI - Il principio di solidarietà nel secondo pilastro traballa. Ha fatto bene la Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale a lanciare l'allarme. Nell'ultimo quadriennio, sette miliardi di franchi in media all'anno sono stati presi dai fondi alimentati da dipendenti e datori di lavoro per finanziare le rendite dei pensionati. È un brutto segno. Vuol...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

Ultime notizie: Commenti CdT