Il Ticino e le aliquote fiscali per il futuro

IL COMMENTO DI SIMONA GENINI

Il Ticino e le aliquote fiscali per il futuro

Il Ticino e le aliquote fiscali per il futuro

di SIMONA GENINI - A sei mesi dalle elezioni cantonali mi sembra opportuno porre il tema fiscale al centro dell'attenzione, nella speranza che la discussione diventi più fattuale che ideologica. Ci sono, infatti, alcuni dati che nessuna persona seriamente interessata al tema può ignorare. Ricordo soltanto il duplice cambiamento nello scenario internazionale e nazionale. Al primo livello, il piano d'azione cosiddetto BEPS (non a caso acronimo di erosione della base fiscale tramite migrazione dei profitti) ridurrà in prospettiva la possibilità che un Paese fondi la sua competitività fiscale con fenomeni di pianificazione fiscale troppo aggressiva in danno di quelli dove l'attività economica viene effettivamente esercitata. A livello nazionale, la riforma fiscale che sarà presumibilmente in votazione...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti CdT
  • 1