Israele: la festa, il sangue e la convivenza

Israele: la festa, il sangue e la convivenza

Israele: la festa, il sangue e la convivenza

di OSVALDO MIGOTTO - Avrebbe dovuto essere un giorno di gioia, come avviene in ogni Paese che festeggia un avvenimento importante. Purtroppo l'inaugurazione dell'ambasciata USA a Gerusalemme, ciliegina sulla torta nell'ambito delle celebrazioni per i 70 anni di vita dello Stato d'Israele, ha avuto l'atteso tragico risvolto con le manifestazioni di protesta palestinesi lungo il confine...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

Ultime notizie: Commenti CdT
  • 1