Quella voglia di leader

L'EDITORIALE DI GIANCARLO DILLENA

Quella voglia di leader

Quella voglia di leader

di GIANCARLO DILLENA - Un tratto che caratterizza le democrazie in questo primo quarto del XXI secolo, accanto alla contrapposizione fra populismo e elitismo (cfr. CdT del 10 luglio scorso), è la personalizzazione del potere. Un fenomeno che balza agli occhi, proprio perché si manifesta in contesti assai diversi fra loro. Putin può essere visto come l'ennesima espressione della secolare propensione russa ad affidarsi ad un autocrate. Ma il grado di popolarità di cui gode, pur con tutti gli incoraggiamenti propagandistici del caso, resta un fatto nuovo e significativo per questo Paese. Macron riflette l'inclinazione al presidenzialismo monarchico che da De Gaulle in su accompagna la storia repubblicana della Francia. Ma il fatto che il suo successo sia fondato sulla polverizzazione dei grandi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti CdT
  • 1