Un avviso perentorio ai naviganti

Un avviso perentorio ai naviganti

Un avviso perentorio ai naviganti

di BRUNO COSTANTINI - Altolà, fermi o sparo! È più o meno questo il senso dell'avvertimento che il responsabile delle finanze di Lugano Michele Foletti, sostenuto all'unanimità dai suoi colleghi di Municipio a iniziare dal sindaco Marco Borradori, rivolge a chi pensa che i conti siano risanati e si possa assaltare la diligenza, dimenticando che si fa in fretta a replicare il disastro del 2013 con i suoi 50 milioni di disavanzo d'esercizio, l'innalzamento del moltiplicatore dal 70% all'80% e i tagli alle spese (ai quali tutti sono comunque sopravvissuti, anche coi gabinetti chiusi). Il risanamento strutturale è «ancora agli inizi» si sottolinea nel Preventivo 2019 che segna un leggero avanzo d'esercizio di 144.000 franchi (in linea con gli ultimi consuntivi che hanno permesso di raggiungere...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti CdT
  • 1