Pensieri dal battellino Bruno Costantini

Bevete la Zoedone

La rubrica di Bruno Costantini

Image

Quando Asia si mette in testa una cosa è impossibile dissuaderla, nemmeno se la Porlezzina le sciabola la faccia nella scivolata sull’acqua increspata tra il porto e Caprino. Sfogliando un libro di Plinio Grossi del 1985 su cent’anni di curiosità «strane ma vere» del Ticino si è imbattuta in un annuncio pubblicitario del 1884 che intimava: «Bevete la Zoedone». Adesso vuole a tutti i costi trovare e provare la Zoedone. Mi farà diventar matto. C’è qualcuno che ne sa qualcosa e l’ha provata? Sul battellino la rete non è ancora il massimo (l’immane opera di digitalizzazione a vapore comunque prosegue), ma siamo riusciti a ravanare in Internet con l’iPad. Effettivamente della Zoedone abbiamo trovato qualche traccia in pubblicazioni della seconda metà dell’Ottocento e di inizio Novecento: inventata...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1