il commento Tito Tettamanti

Brexit: quando la separazione è inevitabile

Il commento di Tito Tettamanti

Image

Il 24 dicembre l’accordo relativo all’uscita del Regno Unito dall’UE è stato firmato mettendo fine a negoziati iniziati nel 2016. Se si tiene conto che leggi, regolamenti, ordinanze varie, il «Corpus juris» dell’UE, pare riempiano più di duecentomila pagine, si capisce il perché della durata e quanto complicate possano essere state le negoziazioni. Comprensibili le valanghe di commenti, analisi, riflessioni dei media di questi giorni. Quelli svizzeri poi si sono diffusi anche sull’impatto che il risultato potrebbe avere sul progetto di Accordo Istituzionale tra noi e l’UE. Il Consiglio federale condiziona la firma a precisazioni e assicurazioni solo su tre punti: protezione dei salari, ampliamento del diritto alla socialità in relazione con l’accordo di libera circolazione, divieto di aiuti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1