In corner Marcello Pelizzari

Campionati ad un bivio: ah, maledetta leggerezza

Il calcio svizzero rischia di fermarsi un’altra volta, stavolta in via definitiva - La colpa è (anche) di una Swiss Football League troppo approssimativa

Image

E adesso? Che succede, per dirla con Morgan? Bella domanda. Azzardiamo una risposta, ai nostri occhi l’unica possibile considerando il pasticciaccio venutosi a creare a Zurigo: lo stop definitivo ai campionati di Super e Challenge League è vicino, se non addirittura vicinissimo. Ahia, che male. Improvvisamente, il calcio svizzero si riscopre debole, incapace, impotente soprattutto. Un’intera squadra in quarantena a causa della positività di un giocatore, un altro caso di coronavirus in un secondo club, test a tappeto a Neuchâtel. La tempesta perfetta sta prendendo forma. Avanza, lenta ma inesorabile. Avvolgendo la Swiss Football League o, meglio, mettendo a nudo gli errori (evidenti) dei suoi dirigenti. Per dire: la Lega non ha mai introdotto l’obbligo dei tamponi, a differenza della Bundesliga...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1