Il commento Carlo Silini

Cosa accomuna Aleppo ad Olivone?

Storie vecchie e nuove di migrazione accomunate dalla resilienza di chi è costretto a partire dal proprio Paese per trovar pace o fortuna

Image

Piccolo esercizio di fantastoria. Aleppo, autunno 2119, inaugurazione del sentiero didattico dedicato alla ricostruzione della città dopo la guerra civile degli anni ’10 e ’20 del secolo precedente. Il sindaco scopre il primo di una decina di cartelli indicatori disseminati lungo il percorso a tappe tra le ville neo-moresche fatte costruire nel periodo post-bellico dai ricchi emigranti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1