Aerei da combattimento Adolf Ogi

Dobbiamo essere sempre credibili

Il commento di Adolf Ogi

Image

Ho sempre apprezzato in modo particolare il senso di responsabilità dei ticinesi, che ho conosciuto bene durante tutti i corsi che ho svolto con diversi gradi militari a Losone e durante i numerosi incontri avuti quando si trattava di realizzare la NEAT, la linea ferroviaria veloce attraverso le Alpi. Non dubito che i ticinesi sapranno esercitarlo anche stavolta dando la propria approvazione all’acquisto dei nuovi aerei da combattimento di cui il nostro Paese ha assolutamente bisogno per garantire la propria difesa. In gioco ci sono infatti la sicurezza e l’indipendenza del nostro Paese ed ambedue sono possibili soltanto grazie ad una flotta militare all’altezza dei tempi e allo svolgimento dei compiti estremamente esigenti cui essa sarà sottoposta nei prossimi trent’anni, anni di enormi cambiamenti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1