il commento Tito Tettamanti

Due Svizzere e un passo falso nei rapporti con Bruxelles

Il commento di Tito Tettamanti sull’Accordo istituzionale

Image

Dagli anni Novanta, dalla votazione sull’adesione allo Spazio economico europeo (1992), la società svizzera è profondamente spaccata a proposito dei rapporti con l’UE. Questa spaccatura si è recentemente acuita con le fasi finali del dibattito sul proposto Accordo Istituzionale. Alcune associazioni di cittadini hanno preso pubblicamente posizione schierandosi pro o contro il progetto. Tre sono molto attive: Progresuisse (favorevole), Autonomiesuisse e Kompass/Europa (contrarie). Progresuisse ha pubblicato una lista di 195 personalità che sostengono la sua posizione, Autonomiesuisse i 22 nomi che costituiscono la co-presidenza, Kompass/Europa è nata per iniziativa di Alfred Gantner, fondatore del colosso finanziario Partners Group.

Scorrendo la lista dei 1.400 aderenti vi sono molte similitudini...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1