Il commento Osvaldo Migotto

Estremismo islamico in rete: Parigi punta sulla contropropaganda

Dopo il brutale assassinio del professor Samuel Paty l’Esecutivo francese prepara nuove strategie

Image

A poco più di una settimana dalla decapitazione di Samuel Paty, professore di storia a Conflans-Sainte-Honorin, nella Regione dell’Île-de-France, il presidente Macron ieri ha convocato all’Eliseo un nuovo Consiglio di difesa e di sicurezza nazionale. Si tratta della seconda riunione di questo tipo dopo il grave fatto di sangue che ha scatenato una dura reazione delle autorità francesi nei confronti degli estremisti islamici attivi nel Paese. Gli arresti dei giovani che avevano indicato al killer, Abdullakh Anzorov, dove trovare Paty sono subito scattati, così come il fermo di chi su internet ha inneggiato all’uccisione del professore che in classe aveva mostrato ai suoi allievi delle caricature di Maometto apparse sul settimanale Charlie Hebdo.

Stando a quanto riferito da BFM-TV, Brahim C.,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1