Società Nicola Bottani

Facciamo come Sherlock Holmes

Il commento di Nicola Bottani

Image

«È un errore gravissimo costruire teorie quando mancano gli elementi necessari. Senza volerlo, si incomincia ad alterare i fatti in modo che si adattino alle teorie, invece di far sì che le teorie collimino coi fatti». Sono parole pronunciate da Sherlock Holmes nel racconto Scandalo in Boemia. Del celeberrimo detective e del suo creatore, lo scozzese Arthur Conan Doyle, parliamo nel CorrierePiù con il medico, scrittore e saggista italiano Paolo Gulisano, autore del libro Indagine su Sherlock Holmes (Edizioni Ares, 2020).

Sherlock Holmes, spiega Paolo Gulisano, è un cercatore della verità. E utilizza in modo mirabile la sua mente per arrivarci e assicurare così alla giustizia il malfattore di turno. Pensa e riflette molto, il detective di Conan Doyle. Cosa che al giorno d’oggi forse in troppi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1