Ventisei cantoni Moreno Bernasconi

Gli argini di Friburgo

La rubrica di Moreno Bernasconi

Image

La città di Friburgo va fiera dei suoi ponti. Non solo quelli del passato: uno dei maggiori investimenti fatti negli ultimi anni dal Cantone attraversato dalla Sarine è infatti il nuovo, avveniristico ponte della Poya, che collega il quartiere cittadino di Schönberg con quello del Jura. I nomi di questi due quartieri illustrano bene il fatto che il fiume di Friburgo fa da frontiera linguistica fra la Svizzera tedesca e quella francese. Una frontiera che non è rose e fiori, al contrario. A dispetto dei numerosi ponti fisici che l’attraversano, per i comuni del «Distretto della Sarine» il fiume rappresenta infatti storicamente l’argine contro una temutissima germanizzazione del Cantone il cui fantasma sta risorgendo in questi mesi e che potrebbe bocciare l’ambizioso progetto di costruire una...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1