Ghiaccio Bollente Flavio Viglezio

I fastidi del Cere

Il coach dell’Ambrì non apprezza le tante critiche ai suoi stranieri

Image

Luca Cereda è piuttosto arrabbiato. O, se non proprio arrabbiato, è perlomeno scocciato. No, non per le prestazioni del suo Ambrì Piotta, uscito dal weekend con zero punti. Il Cere è un po’ stufo di ricevere continue domande da parte dei media sul rendimento dei suoi stranieri e pure il crescente malumore di una parte della tifoseria – che si aspetta di più dagli «import» biancoblù – lo infastidisce. Ha l’impressione, il coach di Sementina, che il tormentone sugli stranieri distolga lo sguardo da quanto di buono sta facendo l’Ambrì Piotta in questa prima metà di regular season. A dire il vero, però, nessuno ha mai messo in dubbio o criticato il cammino dei leventinesi. La classifica è perfettamente in linea con le aspettative della vigilia, un sistema di gioco ormai consolidato permette all’Ambrì...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1