il commento Gerardo Morina

I pugni di ferro di Russia e Cina

Il commento di Gerardo Morina

Image

Sono ormai settimane che divampano le proteste per le strade di Mosca e di Honk Kong. Diverse fra loro le motivazioni. L’obiettivo del Cremlino è di togliere ossigeno all’opposizione che scende in piazza per l’esclusione dei candidati avversari del partito di Putin alle elezioni della Duma della città di Mosca. A Hong Kong invece, dove vige il principio «una Cina, due sistemi»,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1