Il commento Barbara Gianetti Lorenzetti

I salti mortali di Locarno

Il commento di Barbara Gianetti Lorenzetti in vista delle prossime elezioni comunali

Image

Da architetti ad acrobati. Sarà una difficile metamorfosi quella che dovranno affrontare i nuovi inquilini di palazzo Marcacci. Dopo una legislatura nella quale diversi obiettivi hanno preso forma, pronti per entrare nella fase esecutiva, quello che inizierà il 19 aprile si poteva immaginare come un triennio in cui avviare concretamente le opere per le quali si è tanto progettato e pianificato. Ma a rimescolare le carte è arrivata la pandemia, le cui conseguenze - ancora tutte da determinare - comporteranno una modifica di priorità, di esigenze, di risorse a disposizione (non per nulla è appena stata creata una commissione ad hoc per l’economia). Senza contare le incognite legate al rinnovo certo dei due settimi dell’Esecutivo (con probabili travasi di competenze). Per venirne a capo, insomma,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1