L’editoriale Matteo Airaghi

I trascurati custodi della storia

L’editoriale di Matteo Airaghi

Image

Di sicuro non si può dire che godano di buona letteratura. Anzi, sappiamo bene che quando in un racconto, in un film, in una serie televisiva qualcuno finisce «in archivio» è perché lo si vuole togliere dalle scatole seppellendolo in un più o meno ordinato sotterraneo stracolmo di inutili e polverose scartoffie. Lo stesso verbo «archiviare» nella nostra lingua implica una sorta...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1