Il commento Carlo Rezzonico

I troppi danni del denaro facile

Il commento di Carlo Rezzonico

Image

L’ultimo decennio ha fatto assistere a un uso crescente della politica monetaria per scopi diversi dalla stabilità del potere d’acquisto del denaro. Per evitare l’insolvenza di certi Stati e aziende inefficienti oppure per promuovere una espansione dell’economia le banche centrali hanno messo in circolazione una grande quantità di mezzi liquidi e spinto i tassi di interesse a livelli...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1