Polo sportivo Bruno Costantini

Il giudizio popolare è comunque opportuno

Il commento del vicedirettore Bruno Costantini

Image

Che l’ultima parola sul Polo sportivo e degli eventi di Lugano, uno dei maggiori investimenti pubblici dell’intero cantone di questi anni, l’abbiano detta i luganesi è indubbiamente positivo. Il 57% di favorevoli è un esito che non ammette troppe discussioni. Il verdetto popolare è del resto la migliore garanzia democratica, in questo caso anche per il Municipio messo in discussione dal referendum lanciato dal Movimento per il socialismo dopo il voto piuttosto bulgaro del Legislativo cittadino alla vigilia delle elezioni comunali dello scorso aprile. Anzi, per operazioni di questa portata, che hanno un forte impatto finanziario e territoriale, il ricorso al giudizio popolare dovrebbe essere automatico, esattamente come a livello cantonale il popolo ha deciso di introdurre il referendum obbligatorio...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1