L’editoriale Ferruccio de Bortoli

Il labirinto italiano e la via d’uscita

L’editoriale di Ferruccio de Bortoli

Image

Tocca a Mario Draghi. L’ex presidente della Banca centrale europea è stato convocato oggi al Quirinale. Sergio Mattarella gli conferirà l’incarico per tentare di costituire un governo istituzionale, di alto profilo, aperto a tutte le forze europeiste. Il colpo di scena è avvenuto al termine di una giornata drammatica nella storia italiana, dopo il fallimento dell’esplorazione del presidente della Camera. Roberto Fico si è perso nella selva oscura degli umori della vecchia maggioranza giallorossa guidata da Giuseppe Conte. Tra veti e incomprensioni. La coalizione uscente era stata promossa a sorpresa, nell’estate del 2019, da Matteo Renzi, allora nel Partito democratico. Ed è stata fatta cadere dall’attuale leader di Italia Viva, critico sui contenuti del Piano italiano per la ripresa e la...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1