«Aiutiamoli a casa loro!»: è questo l’invito che risuona da tempo in Europa per cercare una via in grado di contrastare il fenomeno migratorio che proviene dai Paesi dell’Africa subsahariana. Si tratterebbe cioè di varare un massiccio piano di aiuti economici capaci di favorire il loro sviluppo, accrescerne l’occupazione, migliorarne la condizioni generali di vita, e in questo modo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1