Berlino 1989-2019 Fabio Pontiggia

Il Muro che cadde e l’Europa dei muri

L’editoriale del direttore Fabio Pontiggia sul trentennale

Image

Nell’Europa dei rinascenti nazionalismi e della dilagante ideologia sovranista l’anniversario della caduta del Muro di Berlino assume una valenza nuova. Il 9 novembre 1989 segnò la liberazione dell’Europa sequestrata dal totalitarismo sovietico. Fu il preludio alla fine del sistema fondato sul partito unico sovrapposto allo Stato e sull’economia pianificata, negatore della libertà...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1