Rubrica Formula 1 Pino Allievi

Il pagellone prima dei box

Nella sua rubrica «Contromano», Pino Allievi commenta il rendimento delle scuderie nel Mondiale che si è appena chiuso negli Emirati

Image

La vacanza durerà 100 giorni da oggi. Non sono tanti per chi deve costruire una macchina nuova, ma rappresentano una prospettiva di discreto comfort a chi invece – come i piloti – potrà andare a sciare o a ritemprarsi cervello e ossa in qualche località esotica di mare. Poi si ricomincerà il 15 marzo in Australia, per chiudere dopo 22 gare ad Abu Dhabi a fine novembre, con la curiosità per i nuovi gran premi in Olanda e in Vietnam.

Ma prima di parlare del 2020 è il caso di tornare sul campionato che si è appena chiuso negli Emirati con un responso quasi identico a quello che era scaturito dalla prima gara a Melbourne, a marzo, ovvero con la Mercedes che infligge un distacco di 16’’7 alla Red Bull (a Melbourne erano stati 22’’5) e 43’’4 alla Ferrari (invece di 57’’1). Non è quindi cambiato...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Commenti
  • 1